EDEF per il progetto PINK IS GOOD di Fondazione Umberto Veronesi

RICERCA
IL BELLO CHE E' IN TE

Edef for Pink is good from Carlo De Agostini on Vimeo.

 

Per la prima volta EDEF è stata al fianco di Fondazione Umberto Veronesi per sostenere il progetto Pink is good dedicato ai tumori femminili: seno, utero e ovaio. Il progetto nasce nel 2013 con l’obiettivo di raccogliere fondi per sostenere la ricerca scientifica d’avanguardia e promuovere l’importanza della prevenzione.

È importante sapere che grazie alla ricerca scientifica il tasso di sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi di tumore al seno è passato dall’83% all’87%.
Per questo motivo PINK IS GOOD ha bisogno di tutte noi per continuare a crescere affinché la ricerca scientifica possa evolvere e individuare soluzioni innovative per anticipare la diagnosi e trovare nuovi farmaci e terapie.
Per l’occasione EDEF ha realizzato un paio di orecchini in EDIZIONE LIMITATA parte del cui ricavato è andata a favore della ricerca scientifica sui tumori femminili.
Un impegno importante e concreto per sostenere il progetto PINK IS GOOD di Fondazione Umberto Veronesi.

Gli orecchini si chiamano WARRIOR, in onore all’eroina che è dentro ogni donna che deve combattere con tutta se stessa per vincere la guerra più importante della sua vita.
Per ogni vendita EDEF ha devoluto 15€ a favore del progetto PINK IS GOOD.

Vi do alcuni numeri:

orecchini realizzati: 141
fondi raccolti per Pink is good: 2115€
ore totali di lavorazione: 435
metri di soutache utilizzati: 17.484
pietre/critslli/perline impiegate: 5358
cmq di stoffa glitterata usata: 4935

Pink is good è un progetto per le donne, che ha bisogno delle donne (e anche degli uomini) per continuare e crescere, affinché la ricerca scientifica possa evolvere e individuare soluzioni innovative per anticipare il più possibile la diagnosi e trovare nuovi farmaci e terapie.

Sono onorata della fiducia che Fondazione Umberto Veronesi ha riconosciuto in EDEF e felice di aver contribuito con un gesto concreto ad aiutare a finanziare borse di ricerca per medici e ricercatori che hanno deciso di dedicare la propria vita allo studio e alla cura del tumore al seno e degli altri tumori femminili.

Grazie a Barbara Bongetta che tramite la sua storia mi ha dato la forza di fare qualcosa di più concreto. Grazie a suo marito Carlo per aver sostenuto la mia idea della realizzazione di un video di sensibilizzazione.
E infine grazie a tutti voi che avete creduto in me e in questo bellissimo progetto.